Cose che succedono | Attualità

Il nuovo stile di Rolling Stone

Prima o poi tutti iniziamo a sentirci un po’ vecchi, riviste comprese. In Italia abbiamo recentemente assistito al restyling dell’edizione cartacea di Vogue e del quotidiano La Repubblica. Negli Usa è il momento di Rolling Stone: la leggendaria rivista di cultura musicale fondata nel 1967 a San Francisco si è sottoposta a un lifting completo, puntando a un aspetto più giovane e fresco. Un formato più grande («big, bold, glossy»), pagine extra e fotografie più ricche e definite caratterizzeranno il nuovo look del mensile, mentre alcuni contenuti sono stati eliminati per raddoppiare lo spazio dedicato alla musica e alla cultura pop più recente e innovativa.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “Google Youtube” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

 

Il nuovo logo, ripulito e semplificato, appare decisamente più contemporaneo. Liberato dall’effetto tridimensionale del suo predecessore risulta più uniforme e facile da guardare. In compenso, come sottolinea Design Taxi, la “R” della testata appare più drammatica. Secondo il direttore del design Joe Hutchinson, il nuovo logo si concentra maggiormente sulle forme delle lettere stesse, pur mantenendo la riconoscibilità del marchio. RollingStone.com continuerà ad essere il canale principale per le notizie musicali e includerà molti più video originali, recensioni e classifiche. La copertina con cui la rivista inaugura il nuovo look,dedicata a «una storia d’amore hip-hop», ritrae una regale Cardi B con pancione di fuori e un tenero Offset in completo rosso.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.