Cose che succedono | Musica

È morto Ric Ocasek, il cantante dei Cars

Non si hanno ancora notizie sulla causa della morte di Ric Ocasek, fondatore e leader dei Cars, trovato senza vita domenica 15 settembre nella sua casa di Manhattan, a un anno esatto da quando la band è stata inserita nella Rock & Roll Hall of Fame. In quell’occasione mancava già Benjamin Orr, suo amico e cofondatore del gruppo, morto nel 2000. Richard Theodore Otcasek, questo il suo nome di battesimo, aveva tra i 70 e i 75 anni (non si conosce la sua data di nascita precisa). Con 5 album da milioni di copie tra il 1978 al 1984, i Cars sono riusciti a conquistare sia «i fan del punk-rock che un più ampio pubblico pop, mescolando la new wave con la profonda genuinità del rock radiofonico», racconta il New York Times. Ocasek ha scritto singoli di successo come “Just What I Needed” (1978), “Shake It Up” (1981), “You Might Think” (1984) e soprattutto “Drive” (1984).

Era nato a Baltimora, ma è in Ohio, dove la famiglia si era trasferita, che ha fondato la sua band. Suo padre era un analista della Nasa. Insieme a Benjamin ha lavorato in diverse band prima di spostarsi a Boston e creare i Cars nel 1970. Nel nuovo gruppo, ci saranno anche il chitarrista Elliot Easton, il tastierista Greg Hawkes e il batterista David Robinson. «Era l’inizio dell’era del punk – ricorda il Nyt – ma i Cars fecero il loro primo album con il producer dei Queen, Roy Thomas Baker, creando canzoni che erano essenziali e malinconiche, ma ricercate».

Ci vollero solo 21 giorni per produrre il primo album, The Cars, che ha venduto 6 milioni di copie in America. La band ha conquistato le radio negli anni ‘70s e Mtv negli ‘80, «giocando con la trama e l’ironia, ma bucando le strutture pulite della musica pop». Per poi sciogliersi nel 1988, quando i due amici e fondatori hanno deciso di prendere strade diverse: Ocasek aveva iniziato a produrre musica in solitaria già mentre era nel gruppo e avrebbe finito per pubblicare 7 album da solista tra il 1982 e il 2005, senza mai raggiungere però la popolarità dei Cars.

In quegli anni divenne famoso, invece, grazie al suo matrimonio con l’attrice e modella Paulina Porizkova, sposata in terze nozze, dalla quale avrà  due figli (ne aveva già 4 dai matrimoni precedenti) e dalla quale divorzierà nel 2017. I reduci dalla band Easton e Hawkes decisero di suonare senza di lui, dal 2005 al 2007, con i nome di New Cars. I Cars si sono riuniti un’ultima volta nel 2011 per l’album Move Like This.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.