Cose che succedono | Città

Per la prima volta Milano vince la classifica italiana sulla qualità della vita

Come ogni anno Il Sole 24 Ore ha condotto un’indagine sulla qualità della vita nelle province italiane: per la prima volta Milano è in testa alla classifica. Un risultato che conferma la parabola ascendente della città, in virtù degli ottimi risultati dei 42 indicatori del benessere, raggruppati in sei macro-aree: Milano primeggia se si fa riferimento agli indicatori reddituali, lavorativi e dei servizi (tanto da essersi aggiudicata il titolo di città più smart dell’ICity Race 2018), raggiungendo il podio anche nei ranking del tasso di occupazione o della spesa per eventi culturali.

Milano 50 è una sezione speciale del n° 37 di Studio: un elenco di cinquanta cose, idee, personaggi, progetti, luoghi che rappresentano, secondo noi, la Milano di oggi

Un clima di fermento che anche noi abbiamo cercato di raccontare nel numero 37 di Studio, in edicola dal 23 novembre, interamente dedicato Milano, la città dove la rivista è nata e continua a operare, ma anche, scrivevamo, «quella dove in Italia stanno succedendo in questo momento le cose più interessanti, quella che sta dimostrando maggiore vitalità». Alla vitalità di Milano abbiamo dedicato lungo speciale che si apre dopo le storie di copertina dedicate a due grandi classici milanesi: Giorgio Armani e Barnaba Fornasetti. Lo speciale si chiama “Milano 50” ed è un elenco di cinquanta cose, idee, personaggi, progetti, luoghi che rappresentano, secondo noi, la Milano di oggi. Dentro ci trovate la moda, la cultura, l’editoria, il cibo, l’arte, i personaggi, le trasformazioni urbane (dai cantieri ai progetti per gli scali ferroviari), le innovazioni e le opinioni. Pagine che rappresentano una mappatura di cosa sta succedendo oggi in città e di cosa succederà nell’immediato futuro.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.