Cose che succedono | Attualità

Uno schizzo di Trump va all’asta per 9 mila dollari

Cosa mancava a Donald Trump, se non entrare di prepotenza nel mercato dell’arte? DesignTaxi dà spazio a un oggetto commerciato dalla casa d’aste Nate D. Sanders, uno schizzo disegnato a mano dall’attuale presidente nel 2005. Il disegno, firmato, è descritto come «raro e originale», e viene offerto a un prezzo base di 9 mila dollari; raffigura – senza grande originalità da parte di Trump, diciamo – lo skyline di New York City, con la Trump Tower adeguatamente al centro della composizione.

Donald-Trump-Original-Signed-Drawing-of-NYC-Skyline-53866c_lg

L’opera d’arte originale, se così vogliamo chiamarla, ha tratti definiti «minimalisti» da DesignTaxi – che parla anche di una «qualità d’esecuzione infantile, gloriosamente ispirata dai capolavori di Microsoft Paint» – ed è inserita in una lussuosa cornice dorata. Nel momento in cui l’articolo originale è stato scritto, c’erano già state due prime offerte, e il prezzo battuto era molto vicino ai 10 mila dollari americani. Naturalmente, l’asta non poteva che chiamare ironie.

Immagine in testata Getty Images

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni