Cose che succedono | Attualità

Può diventare il tweet più ritwittato di sempre, ha a che fare con le crocchette di pollo

Ieri mattina Carter Wilkerson, un utente di Twitter, ha chiesto all’account di Wendy’s – la catena di fast food americana che per un certo periodo, negli anni Ottanta, ha gestito qualche punto vendita anche in Italia – quanti retweet avrebbe dovuto totalizzare per ottenere una fornitura annua di chicken nuggets, le note crocchette di pollo vendute, in forma pressoché identica, anche da McDonald’s.

La risposta di @Wendys non si è fatta attendere, e all’inizio è sembrata proibitiva: «18 milioni». Wilkerson non si è perso d’animo però, e ha risposto, non senza un po’ di spregiudicatezza, «consideratelo fatto». Da allora, mentre scriviamo il tweet di Wilkerson – che recita semplicemente «HELP ME PLEASE. A MAN NEEDS HIS NUGGS» – ha raccolto 925 mila retweet. Un dato impressionante specialmente perché raggiunto in ventiquattr’ore, ma ancora lontano dai numeri del post più ricondiviso della piattaforma, la famosa foto scattata da Ellen DeGeneres alla serata degli Oscar del 2014, che ha raccolto quasi 3,3 milioni di retweet.

The Verge ha fatto due conti: Twitter dichiara 313 milioni di utenti attivi, per cui a Wilkerson basterebbe un click da parte del 5,7% dell’utenza mondiale. Per Wendy’s, ovviamente, si tratta di una vittoria già segnata: se anche il ragazzo dovesse riuscire nel suo intento, quattro crocchette di pollo a Reno, in Nevada, dove risiede, per un anno intero costerebbero all’azienda soltanto 395 dollari. Farebbe un totale di 1.460 crocchette, e 12.328 retweet per crocchetta, se interessa.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni