Cose che succedono | Attualità

Tutte le imprecazioni “social” per lo sciopero della Tube londinese

In questo momento e fino a venerdì mattina la metropolitana di Londra, conosciuta anche come “Tube”, rimane chiusa per uno sciopero del personale che ne permette il funzionamento. Un sito web chiamato, adeguatamente, “The Fucking Tube Strike” si è messo in moto per raccogliere in tempo reale il disagio che i londinesi stanno esprimendo su Twitter.

Su una mappa della capitale britannica si susseguono messaggi pubblici di pendolari (comprensibilmente) su di giri, cittadini inviperiti con gli addetti ai trasporti pubblici e quant’altro. C’è addirittura un pratico contatore dei termini utilizzati: mentre scriviamo «Fuck» è a 936 apparizioni, mentre «Overpaid», “strapagati”, si ferma a 686.

Schermata 08-2457241 alle 12.00.15

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni