Cose che succedono | Attualità

Sudan, l’ultimo rinoceronte

rhino

Sudan è l’ultimo esemplare di rinoceronte bianco settentrionale, una sottospecie dei grandi mammiferi africani da anni considerata sull’orlo dell’estinzione. Giunto nel comprensorio di Ol Pejeta, in Kenya, nel 2009 insieme ad altri tre esemplari trasferiti dallo zoo di Dvur Králové in Repubblica Ceca, Sudan è anche sorvegliato a vista da ranger armati, per difenderlo da agguerriti cacciatori di frodo – per scoraggiare i quali il rinoceronte ha dovuto già subire l’asportazione del corno.

I rinoceronti bianchi settentrionali hanno una diffusione molto ristretta, ma un tempo se ne trovavano in Uganda, Chad, Sudan, Repubblica centrafricana e Congo. Ma la deturpazione del loro habitat e la piaga del bracconaggio li hanno portati dalle duemila unità del 1960 alle sette del 2009.

Lo scorso ottobre Suni, uno degli altri esemplari arrivati in Kenya nel 2009, è morto per cause naturali all’età di 34 anni. Ol Pejeta nel frattempo ha avviato una campagna di raccolta fondi online per «mettere al sicuro i ranger». Ha quasi raggiunto il suo obiettivo economico.

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni