Cose che succedono | Europa

Alcuni confini tra Europa e Regno Unito, con Brexit, saranno un rompicapo

Uno dei problemi più spinosi legati alla Brexit riguarda il confine irlandese. Nonostante laccordo approvato nel dicembre 2018 dall’Unione europea, che prometteva di evitare l’introduzione di qualsiasi barriera fisica al confine, la questione resta aperta e molto dibattuta. Appena insediato, il nuovo primo ministro Boris Johnson ha affermato che rinegozierà l’accordo stipulato da Theresa May con i partner europei, eliminando il cosiddetto backstop, la clausola di salvaguardia che prevedeva di lasciare la situazione invariata in attesa di una risoluzione definitiva. Difficile trovare della comicità in questa situazione, eppure c’è chi ci è riuscito: lo spassoso account The Irish Border è una personificazione in forma di account Twitter dei confini irlandesi.

Attivo da febbraio 2018 – ha raggiunto quasi 89mila follower – il profilo è stato recentemente taggato in un divertente thread che mostra una serie di situazioni problematiche che la creazione del confine irlandese potrebbe comportare.

Qualche esempio? Una strada nel bosco a una sola corsia dovrebbe essere divisa a metà, l’area esterna di una fabbrica verrebbe interrotta e alcune ville si ritroverebbero divise tra Europa e Irlanda. Ma vale la pena di scorrere il thread per vedere tutti rompicapi collezionati da @marksugruek.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.