Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

L’intero cast di Breaking Bad ospite di Conan O’Brien

Ieri sera il cast di Breaking Bad è stato ospite di Conan, il programma serale del comico Conan O’Brien: si trattava di un’occasione particolare – la serie volge al termine e il giorno prima aveva vinto un Emmy come miglior drama – in cui gli attori hanno raccontato aneddoti interessanti sul making of dello show.

La prima intervista è stata fatta ai due protagonisti, Bryan Cranston e Aaron Paul, e si parla di una lettera d’amore bizzarra ricevuta dal primo, e di quanto sia difficile recitare.
 

 

 
Si passa poi ad Anna Gunn, Skyler White, reduce da un Emmy come migliore attrice protagonista in un drama, che ha parlato delle nudità di Walter sul set e della “sua” suoneria di cellulare:
 

 
Un momento di tensione tra Dean Norris (Hank) e Cranston – con high five mancato. Veniamo inoltre a sapere il motivo per cui il figlio di Norris ha come secondo nome Vince, in onore del creatore dello show Vince Gillighan. Infine, la paranoia che è derivata dal dover finire Breaking Bad.
 

 
Bob Oderkirk (Saul Goodman) ricorda i bei tempi in cui iniziò a scrivere per O’Brien, 20 anni fa. Con una sorpresina finale.
 

 
Meglio guardare queste clip per prepararsi al finale di domenica prossima: ci sarà molto meno da ridere.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg