Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il New York Times ha pubblicato un articolo in italiano

Mercoledì il New York Times ha pubblicato un reportage su Castellina in Chianti, un piccolo comune in provincia di Siena che, come molti altri piccoli borghi, si sta spopolando dei suoi abitanti originari, visto che i giovani vanno a cercare lavoro altrove, ma che, come sta succedendo con qualche altro paesino, continua a vivere grazie all’arrivo di immigrati da altri Paesi. Il pezzo è scritto in prima persona da Gaia Pianigiani, una giornalista italiana del New York Times nata e cresciuta proprio a Castellina. Sta girando molto, e non solo perché è davvero bello, ma anche perché, fatto raro, è stato pubblicato anche in italiano. Il prestigioso quotidiano ha già edizioni online in altre lingue: nel 2012, per esempio, ha lanciato un’edizione in cinese, mentre nel 2016 è arrivato “The New York Times en Español”. Infatti può capitare, anche a chi lo legge dall’Italia, di trovare articoli disponibili sia in inglese che in spagnolo, o sia in inglese che in cinese.

Non esiste però una consolidata edizione in italiano. Né il Nyt ha fornito spiegazioni sulla decisione di tradurre questo specifico articolo, anche se è presumibile la scelta sia dovuta alla centralità che l’immigrazione sta avendo nel dibattito elettorale italiano. Non è la prima volta che il New York Times pubblica un articolo in italiano. La scorsa estate aveva tradotto anche l’inchiesta di Declan Walsh, il corrispondente dal Cairo, su Giulio Regeni: intitolata “Perché un ricercatore universitario italiano è stato torturato e ucciso in Egitto?” (sottotitolo: “Le stranezze del caso della scomparsa di Giulio Regeni”) aveva fatto molto discutere in Italia ed era stata pubblicata anche da Internazionale.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg