Cose che succedono | Attualità

È il caso di mettere porte usb sui mezzi pubblici?

In questi giorni Tokyo sta testando la presenza di porte usb su un singolo autobus nell’area metropolitana della città. A partire da questa notizia, The Verge si chiede come sia possibile che nel 2017 la presenza di porte per ricaricare i propri telefoni sui mezzi pubblici non sia diventata la regola, considerando che è dal 2009 che gli smartphone hanno raggiunto una diffusione generale.

Pochissime città, tra cui Singapore e Londra, hanno fatto in questi ultimi tempi sperimentazione. Due linee di Londra dotandosi di mezzi con 12 porte da settembre. Mentre, sempre a settembre, a Singapore sono stati messi su strada dieci nuovi mezzi con questa tecnologia. In entrambi i casi le porte erano sistemate lateralmente, accanto ai sedili. A New York, invece, dove ha da poco inaugurato una linea di autobus “tecnologici”, sono posizionate in alto.

Aerei, automobili, e persino taxi sono sempre più spesso dotati di porte Usb, è venuto il tempo, propone l’influente sito di tecnologia, che i sistemi di mezzi pubblici delle grandi città adottino le usb su larga scala.

Schermata 2017-01-23 alle 11.47.35

 

Nell’immagine sopra: i nuovi autobus di New York con porte Usb.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni