Attualità

Per chi se li fosse persi

Selezione di articoli letti durante la settimana e consigliati per il weekend

di Redazione

Come ogni sabato vi proponiamo gli articoli più belli e interessanti pubblicati dalla stampa italiana e straniera nel corso della settimana, scelti con cura per voi dalla redazione di Studio. Buona lettura.

Multiplex Eschatology
David Edelstein sul Daily Intel – domenica 4 dicembre
Perché ci sono sempre più film in cui il mondo va verso la sua fine? Il cinema apocalittico dalla Grande Depressione degli Anni ’30 a oggi, passando per il terrore sovietico e arrivando alla Grande Recessione odierna.
Leggi l’articolo

Immediate Returns
Liz Cox Barrett su Columbia Journalism Review – novembre 2011
Ben Smith, giornalista di Politico e blogger di fama mondiale spiega come i blog prima e Twitter dopo hanno cambiato la sua professione – e la sua vita.
Leggi l’articolo

The Death of Socrates
Alan Jacobs su Run of Play – martedì 6 dicembre
Un pezzo sul calciatore mancato questa settimana tra mito, sport, filosofia e alcolismo.
Leggi l’articolo

Spam Works
Karen Welse su Bloomberg Businessweek – lunedì 5 dicembre
Il business delle e-mail “spam” che colonizzano parte del web e nascondono un business enorme. Pezzo esplicativo con infografica.
Leggì l’articolo

Messa in imbarazzo dai legami con il figlio di Gheddafi, la London School of Economics promette di cambiare
Ian Evans sul Christian Science Monitor – martedì 6 dicembre
La London School of Economics fa i conti con l’immagine lasciata dal suo ex alunno, Saif al Islam, figlio di Gheddafi – che si era dottorato a Londra con una tesi su Rawls e lo Stato liberale di cui vi avevamo già parlato qui.
Leggi l’articolo

The Wizard of #OWSJack Withney su Guernica – dicembre 2011
Profilo-intervista di Kalle Lasn, direttore della rivista AdBusters, che ha inventato Occupy Wall Street, il fenomeno che sembra destinato a condizionare la politica americana per i prossimi mesi. Argomenti trattati: somiglianza e differenze di OWS con i Tea Party, l’idea di creare un partito, qualche offesa a Obama e qualche comunista negli Stati Uniti.
Leggi l’articolo

La granda delle code alla cassa
Su Il Post – venerdì 9 dicembre
Scegliere la fila più veloce al supermercato è una scienza. Eccone tutti i dettagli.
Leggi l’articolo

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni