Cose che succedono | Attualità

Cattelan, Sgarbi e il circo/Padiglione Italia

La notizia la sapete: ieri Sgarbi si è dimesso da curatore del Padiglione Italia della prossima Biennale d’Arte di Venezia.
Lo ha fatto in polemica con il neo-ministro della Cultura, Galan, reo di non averlo nominato Sovrintendente della città lagunare. Non mi nomini? Allora la Biennale te la fai tu, ha detto Sgarbi. Ora, il progetto Padiglione Italia del noto critico/sindaco/etc era abbastanza complesso e macchinoso già di per sè, così rischia di sprofondare nel caos. In sostanza, erano state scelte alcune personalità che a loro volta avrebbero dovuto indicare degli artisti. Tantissimi artisti. Fra cui Maurizio Cattelan, il quale – interpellato oggi da Repubblica a proposito delle dimissioni del curatore – ha così chiosato: “Il Padiglione Italia della Biennale? L’ultima volta che sono andato al circo avevo nove anni. Sgarbi si è dimesso? Qualcuno dovrà ringraziarlo per questo”. E mancano quaranta giorni…

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni