Cose che succedono | Attualità

Baz Luhrmann ha diretto il nuovo video di H&M

Per vestirsi come la duchessa di Cambridge o una versione contemporanea di Virginia Woolf bisogna aspettare ancora qualche giorno, perché la collezione realizzata da H&M in collaborazione con Erdem, il marchio di lusso del designer turco-canadese Erdem Moralioglu famoso per le sue fantasie floreali, arriverà negli store il 2 novembre. Il video che pubblicizza la linea di abiti e accessori è uscito oggi ed è diretto da Baz Luhrmann, il noto regista di Romeo+Giulietta (che ancora si rivela un’inesauribile fonte di ispirazioni fashion), Moulin Rouge (meno riuscito da quel punto di vista) e Il Grande Gatsby (sfarzoso e caotico). Su Refinery i pareri sono entusiasti, in generale è piaciuto molto a tutti.

The Secret Life of Flowers ha luogo in una misteriosa tenuta inglese e, come dice il titolo, i protagonisti sono i fiori. Così Luhrmann ha commentato il suo lavoro, caratterizzato dalla cacofonica, sontuosa generosità con cui aveva curato le scene, i costumi e le location di Gatsby (anche qui la storia d’amore segue lo schema del triangolo) più che dall’indimenticabile romanticismo kitsch di Romeo+Giulietta. Così il regista ha commentato il suo lavoro: «Ho voluto creare un video che fosse come un intero film. È una storia d’amore molto moderna, ambientata in una casa di campagna che custodisce segreti, ed è una specie di metafora dei nostri tempi: “È dura là fuori, ma qui dentro le cose che contano continuano a crescere, come in un’eterna primavera”». La colonna sonora è un’esclusiva canzone degli Years & Years, “Hypnotised”. Il film è girato in una villa del 19esimo secolo e regala diverse vedute da cartolina di un parco vicino a Northington, nell’Hampshire. Ma la cifra davvero interessante del video sono gli interni della casa, traboccanti di piante e fiori, ispirati appunto alle fantasie floreali che caratterizzano il marchio Erdem.

 

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni