Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La Nasa chiede ai bambini di disegnare il futuro

Foche, orsi e pinguini nuotano mentre le calotte polari si sciolgono, una timeline permette di entrare nell’universo e i capelli lunghi di una bella donna ospitano un intero sistema di pianeti. I bambini di Hampton Roads, un distretto del sud-est della Virginia, la vita nel futuro se la immaginano così. A chiedere loro di «comprendere come la tecnologia attuale stia rendendo la realtà sempre più simile ai nostri desideri» è stata la Nasa: il LaRC contest indetto dall’agenzia spaziale ha dato ai ragazzi delle scuole medie ed elementari della regione l’opportunità di disegnare come, secondo loro, sarà la vita negli anni a venire.

Tutte le creazioni degli studenti sono state pubblicate sulla pagina Flickr “2014 Nasa LaRC Art Contest” e dimostrano come le previsioni dei bambini siano ricche di speranza ma anche di paura. All’ottimismo che fa disegnare astronauti liberi nello spazio e razzi diretti verso pianeti rossi e viola si unisce un senso di timore per il destino della Terra. Qualcuno ha rappresentato il nostro pianeta con sopra la scritta “Save the Earth” e qualcun altro una navicella che dovrebbe regolare il livello di ozono nell’aria.

(via)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg