Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Le abbreviazioni dei telegrafisti del 1901 (che ricordano un po’ gli sms del 2001)

tel

“Vault”, il blog dedicato alla storia (e alla riscoperte) del sito Slate ha rispolverato un manuale per telegrafisti datato 1901. Il testo spiega, tra le altre cose, che abbreviazioni utilizzare per velocizzare le comunicazioni.

Alcune abbreviazioni non seguono regole precise, ma altre ricordano molto le abbreviazioni utilizzate per comunicazioni digitali, come sms e chat, nei primi anni Duemila e che ora sono meno comuni grazie alle funzioni di autocompletamento delle parole inclusi in molti programmi di scrittura. Per esempio, nell’eliminazione delle vocali (“about” diventa “abt” e “don’t” diventa “dnt”).

Fa un po’ sorridere poi che il termine OK — la cui esistenza è documentata dal 1840 —  sia presentato come un’abbreviazione di “all right.”

1Abbrevs.jpg.CROP.original-original

(via)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg