Cose che succedono | Attualità

Stefano Boeri sarà il nuovo presidente della Triennale di Milano

A un anno di distanza dalla scomparsa di Claudio De Albertis, la Triennale di Milano ha scelto come nuovo presidente l’architetto Stefano Boeri. 61 anni, nato a Milano, Boeri è uno degli architetti milanesi più noti a livello internazionale. Prenderà il posto di Clarice Pecori Giraldi, che aveva ricoperto la carica dopo De Albertis. Nel 2015, il suo progettod del Bosco verticale (per chi non lo conoscesse, questo articolo uscito nel 2017 su Artribune comprende anche una serie di immagini) ha vinto il premio per il grattacielo più bello del mondo assegnato dal Council on tall buildings dell’Illinois institute of technology di Chicago, un modello che sta esportando in diverse città nel mondo da Parigi a Eindhoven, nei Paesi Bassi.

Boeri si è laureato in Architettura al Politecnico di Milano nel 1980 e nel 1989 il dottorato di ricerca in Urbanistica all’Università IUAV di Venezia. È stato direttore delle riviste Domus e Abitare, assessore alla cultura nella giunta Pisapia e ha fatto parte della consulta degli architetti per il masterplan di Expo 2015. Con la Triennale di Milano collaborava già da diversi anni.

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.