Attualità

Riavviare il motore

Economia, stato e impresa: dare un'occhiata al presente e al nostro futuro studiando da vicino la vicenda Fiat-Chrysler e le mosse di Sergio Marchionne.

di Redazione

Domenica 2 dicembre alle 12.00 dedicheremo un panel di Studio in Triennale (qui trovate il programma completo della tre giorni di incontri e concerti che abbiamo organizzato) alle pressanti questioni economiche che contraddistinguono il nostro tempo. Il tema, a grandi linee, sarà quello della contrapposizione fra chi sostiene che sia il momento di mettere a dieta gli stati e i loro incenti debiti pubblici, e chi invece crede con forza che  sia proprio in questi momenti che un’ulteriore iniezione di denaro pubblico debba venire in soccorso di stati, cittadini e imprese. Proprio per le imprese sembrano profilarsi le difficoltà maggiori: i mercati che si fanno globali, la pressione fiscale che aumenta, il costo del lavoro. Esempio lampante, e lente attraverso la quale cercheremo di leggere il tutto, la Fiat, la sua fusione con Chrysler, il suo rapporto difficile con l’Italia e il profilo del suo grande condottiero, Sergio Marchionne. Il tutto con uno sfondo narrativo, romantico e simbolico: i dieci anni della morte dell’Avvocato Agnelli che cadono nel prossimo gennaio.

Ne parleremo con:
Alberto Mingardi, classe 1981, direttore dell’Istituto Bruno Leoni. Scrittore e giornalista, collabora con il Wall Street Journal e la sua firma è apparsa su testate come l’International Herald Tribune, Il Foglio, Il Riformista e Il Sole 24 Ore
Michele Masneri, giornalista economico e scrittore, firma di Studio e collaboratore de Il Foglio, Il Mondo e IL.
Gianluigi Ricuperati, nato nel 1977, ha pubblicato Il mio impero è nell’aria da minimum fax nel 2011. Scrive per le pagine culturali di Repubblica, e per Domus, Rolling Stone, LINK – Idee per la televisione e Il Sole 24 Ore. Lavora per la Fondazione CRT di Torino, è autore televisivo. Il suo prossimo romanzo uscirà per Mondadori.
Luca Ciferri, direttore della rivista Automotive News Europe.

Ci vediamo quindi alla Triennale di Milano, viale Alemagna 6.

 

(Immagine: Getty Images)

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni