Cose che succedono | Coronavirus

Come donare al Fondo di Mutuo soccorso del Comune di Milano

«Oggi siamo chiamati a resistere perché Milano non è ancora stata toccata come altre città dal virus e non deve essere toccata: per la nostra salute, per i nostri cari, ma anche perché il crollo di una città da 1 milione e 400 mila abitanti produrrebbe un disastro sul sistema sanitario. È una maratona, non uno sprint: vorrei ringraziare i milanesi che stanno facendo la propria parte, a parte alcune eccezioni di comportamenti inaccettabili: grazie per quello che state facendo, con disagio e con fatica». Sono le parole del Sindaco di Milano Giuseppe Sala nel video messaggio pubblicato sabato 21 marzo sui suoi canali social. «Penso alla mia fatica tutti i giorni a palazzo Marino alla ricerca di un bandolo della matassa che a volte non trovo», ammette Sala, «ma oggi noi siamo chiamati a fare questo, a resistere». 

Il 12 marzo il Sindaco ha costituito un Fondo di Mutuo Soccorso destinato ad aiutare, nell’immediato, coloro che più di altri sono messi in difficoltà dalla diffusione del Corona Virus e, successivamente, a sostenere la ripresa delle attività cittadine. Il fondo si aggiunge allo stanziamento di 3 milioni di euro già approvato dal Consiglio Comunale ed è aperto alla partecipazione economica di singoli cittadini, di imprese e di associazioni che vogliano dare il loro contribuito. I versamenti al fondo si possono effettuare sul conto di Intesa Sanpaolo. Da giovedì 19 marzo sul sito del cinema Anteo è possibile fare un versamento anche con carta di credito.

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.