Cose che succedono | Attualità

Le regole per i cacciatori di Yeti stilate dal governo Usa

Nel numero di febbraio di Outisde magazine c’è la storia completa della caccia allo Yeti, l’Uomo delle Nevi, da tempo indiscusso protagonista di molte storie paranormali. L’articolo, al quale rimandiamo, accenna anche a un documento ufficiale del governo degli Stati Uniti con le regole ufficiali per i cacciatori statunitensi di Yeti. Il documento, pubblicato anche da Slate, è datato 10 dicembre 1959, un periodo in cui la “febbre” del mostro venuto dal gelo era piuttosto forte, e ha un titolo tra il legalese e la sci-fi: “Regulations Governing Mountain Climbing Expeditions in Nepal—Relating to Yeti”.

Di seguito il documento e le tre regole d’oro:

1) Gli avventurosi cacciatori devono pagare una lauta somma al governo Indiano per organizzare un’esplorazione in Nepal;

2) Nel caso la spedizione fosse un successo, il mostro può essere fotografato o catturato ma non ucciso. Dopodiché, va consegnato alle autorità locali;

3) Qualsiasi notizia sull’effettiva esistenza dello Yeti va data al governo nepalese, non alla stampa.

 

Immagini: un fotogramma di un presunto avvistamento di Yeti; il documento ufficiale Usa, dai National Archives.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni