Cose che succedono | Attualità

Ikea ha messo il “Salvator Mundi” di Leonardo in una cornice da 10 euro

La settimana scorsa il “Salvator Mundi” di Leonardo Da Vinci è stato venduto all’asta a 450 milioni di dollari, un evento che lo rende l’opera d’arte più costosa mai acquistata. Anche se, prima che Christie’s riuscisse a piazzarlo, e forse ancora oggi, molti sono convinti che non si tratti davvero di un’opera di Leonardo. Il più scettico di tutti, che ha espresso i suoi dubbi in un lungo articolo su Vulturenon è certo uno a caso. Jerry Saltz, uno dei più conosciuti critici d’arte del mondo, ha scritto come al solito un pezzo divertente, brillante e interessante: che riesca a convincervi o meno sull’autenticità dell’opera, vale comunque la pena di leggerlo.

«Non sono certo uno storico dell’arte», dice Saltz mettendo le mani avanti. «Ma mi occupo di arte da quasi 50 anni e mi è bastato dare uno sguardo al quadro per capire che non è di Leonardo. Si tratta di un dipinto assolutamente morto. La superficie è inerte, laccata, sporca, e soprattuto ripitturata così tante volte da sembrare contemporaneamente vecchia e nuova. Questo spiega perché Christie’s, per descriverla, abbia voluto usare termini come “misteriosa”, “dotata di un’aura” , definendola “un’immagine in grado di diventare virale”. Virale? Un poster forse. Un Gesù tarocco bidimensionale».

Certo Christie’s non aveva tutti i torti quando parlava delle potenzialità dell’immagine di diventare virale. Un esempio è la nuova, geniale pubblicità Ikea, che prontamente si è impossessata del quadro. «Quando spendi 450 milioni di dollari per un dipinto, ma non ti piace la cornice», è il brillante copy che accompagna  l’immagine dell’opera di Leonardo  incorniciata in una cornice diversa da quella originale. Nello specifico una cornice Ikea ‘Virserum’ (prezzo 9,99 dollari).

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni