Cose che succedono | Tech

In Cina un’agenzia di stampa fa condurre il notiziario a un giornalista virtuale

L’agenzia di stampa cinese di Stato, Xinhua, come riporta The Verge, ha creato degli anchor digitali, ovvero dei mezzobusti apparentemente umani che leggono notizie, ma che umani non sono, essendo creati con un montaggio di materiali video e voci sintetiche. Il risultato, come si può vedere dal video qui sotto, fa abbastanza impressione. Non è ancora perfetto, ma è qualcosa che alla perfezione si avvicina.

«Ogni anchor può lavorare 24 ore al giorno riducendo i costi e migliorando l’efficienza», è stato il commento dell’agenzia.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni