Cose che succedono | Scienza

Un gruppo di galline si è alleato per uccidere una volpe

La Bbc riporta che circa 3000 tra galline e polli, che si trovavano in un allevamento nel Nord della Francia, avrebbero circondato e ucciso una giovane volpe che era entrata nel pollaio. L’episodio, accaduto in Bretagna, ha colpito l’opinione pubblica per via della dinamica. La volpe, infatti, è rimasta intrappolata all’interno dell’allevamento a causa della chiusura della porta automatica che aveva utilizzato per entrare: Pascal Daniel, a capo della scuola di agraria Le Gros Chêne, spiega così l’inaspettata ferocia dei pennuti: «si è trattato di una sorta di istinto di branco. L’hanno attaccata con i loro becchi».

Il corpo della piccola volpe è stato ritrovato il giorno dopo in un angolo e riportava «colpi di becco sul collo». Se vi state chiedendo come mai le galline fossero libere, è perché si tratta di una fattoria biologica dove sono lasciate razzolare in libertà per la maggior parte della giornata, a meno che non stiano deponendo le uova. «L’ultima volta che una volpe ha visitato il pollaio – ha aggiunto Daniel – è andata decisamente peggio per le galline». Dicesi vendetta.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.