Cose che succedono | Scienza

Gli scienziati adesso sanno cos’è successo quando i dinosauri si estinsero

Nel cratere sommerso di Chicxulub, in Messico, sono contenute le tracce delle prime 24 ore che hanno portato all’estinzione dei dinosauri. Tutto ha avuto inizio quando un asteroide ha colpito la Terra 66 milioni di anni fa e ha causato una successione di eventi catastrofici che hanno cambiato il corso della vita sul pianeta. A dirlo è una ricerca pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences.

Secondo lo studio, l’impatto del meteorite avrebbe causato immediatamente un buco profondo decine di metri, formando una catena montuosa ricoperta in seguito da centinaia di rocce deformate da alta pressione e temperatura. L’oceano avrebbe infine riempito il cratere, portando con sé tutti i detriti. E provocando un conseguente tsunami. Il tutto è avvenuto in poche ore. «Normalmente quando guardi nel nucleo di un cratere, osservi il trascorrere di milioni di anni. È davvero raro in geologia poter leggere sulla roccia la storia scandita in ore», ha dichiarato a Gizmodo Sean Guelick (Università del Texas), uno degli autori della ricerca.

Ma qual è il legame con l’estinzione dei dinosauri? L’analisi del nucleo del cratere dimostra che potrebbe esserci stata una perdita di zolfo nell’atmosfera, spiega lo studioso. Questa sostanza, insieme ad altre molecole, potrebbe aver provocato il raffreddamento globale e il buio precedenti all’estinzione di massa. «Un episodio importante nell’evoluzione della vita sulla Terra», conferma alla testata il professor H. Jay Melosh, della Purdue University, che ha collaborato allo studio.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.