Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

L’Everest si è abbassato di due centimetri a causa del terremoto in Nepal

everestIl terremoto che lo scorso 25 aprile ha colpito il Nepal, causando la morte di almeno settemila persone, ha anche abbassato l’Everest di circa due centimetri e mezzo.

Situata al confine tra Cina e Nepal, l’Everest è la montagna più alta del mondo, con il picco più alto che svetta a 8,848 chilometri). Adesso però è un po’ meno alta. Infatti dati raccolti via satellite dall’Agenzia spaziale europea, l’ESA, dimostrano che tra il prima e il dopo-terremoto ha perso 2,8 centimetri.

Gli scienziati non hanno ancora fornito una spiegazione ufficiale, ma è altamente probabile che il terremoto sia la causa. L’Himalaya è una zona ad alto rischio sismico perché si trova tra due placche tettoniche: è stata proprio la pressione reciproca tra queste due placche tettoniche a generare la catena montuosa più alta del mondo

(via)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg