Cose che succedono | Attualità

Un manifesto in difesa dei fotografi professionisti

La UPP, Union des Photographes Professionels, è l’ente che tutela i fotografi professionisti francesi. In questi giorni ha avviato una campagna pubblicitaria piuttosto forte, che ha fatto il giro del mondo con l’inevitabile coda di polemiche.

Il manifesto mostra un photoreporter impegnato a scattare una foto. Alle sue spalle c’è un uomo in giacca e cravatta, colto in un atteggiamento piuttosto chiaro ed esplicito. Lo slogan spiega il tutto: «Ogni giorno il lavoro di un fotografo viene utilizzato senza il suo consenso». In un comunicato rilasciato in queste ore la UPP ha dichiarato che l’operazione mira a denunciare i soprusi professionali ed economici che i fotografi professionisti (non solo francesi) devono subire ogni giorno, mentre rischiano la vita in zone del mondo ostili o spendono soldi di tasca propria per produrre documenti per cui spesso non vengono pagati.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni