Cose che succedono | Attualità

L’arte dello spot elettorale negli Usa, dal 1952 a oggi

 

Era il 1952 e la sfida per la Casa Bianca era tra il repubblicano Dwight D. Eisenhower e il democratico Adlai Stevenson. Durante quella campagna elettorale venne messo in onda anche il primo spot elettorale televisivo, una novità assoluta per l’epoca che coi decenni è diventata prassi e consuetudine.

Il sito The Living Room Candidate ha messo insieme tutti gli spot dal 1952 alle ultime elezioni del 2008, vinte da Barack Obama. È come una macchina del tempo della comunicazione politica, un esperimento molto interessante in cui si passa da ingeui  video à la Carosello dei primi anni ai messaggi di puro marketing odierni. Di seguito il primissimo clip di Eisenhower (detto Ike), un cartone animato con canzoncina orecchiabile.
 

 

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni