Cose che succedono | Attualità

Dipingere con Excel

Circa 13 anni fa il giapponese Tatsuo Horiuchi, oggi 73enne, stava per pensionarsi e aveva bisogno di una nuova occupazione, un hobby, una passione. Lo trovò in Excel, il software di Microsoft per il calcolo, che cominciò a utilizzare in modo bizzarro: «Non avevo [lo] mai usato a lavoro ma avevo visto altri lavorarci e farci dei bei grafici, così pensai: “magari lo posso usare per disegnare”», scrive il sito specializzato in arte nipponica Spoon & Tamago.

Così si comprò un computer e cominciò a usare il programma – che si trova pre-installato in qualsiasi Pc Windows – che considera dotato «più funzioni e più facile da utilizzare di Paint», storico software per il disegno di Microsoft.

Horiuchi ha cominciato ad avere successo nel 2006 quando i suoi lavoro si fecero notare in un Excel Autoart Contest in Giappone.

Per quanto possa sembrare assurdo crederci, i lavori che vedete sono stati realizzati davvero con Excel: qui potete scaricare un paio di file – Cherry Blossoms at Jogo Castle (2006)Kegon Falls (2007) – e “aprire” le opere con la vostra copia del programma.

 

Immagini: Cherry Blossoms at Jogo Castle (2006), originale e vista su Excel; Kegon Falls (2007)

 

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.