Cose che succedono | Coronavirus

Come realizzare bene una mascherina fai da te

Foulard sì foulard no, sciarpa o mascherina obbligatoria. Nonostante le polemiche, mentre in Lombardia da domenica 5 aprile, almeno per tutta la settimana che segue, i cittadini sono obbligati a circolare solo con mascherine, o comunque a “coprirsi naso e bocca”, più o meno su qualsiasi piattaforma sono stati condivisi tutorial per creare simili beni sempre più introvabili. Accade anche in America e in Inghilterra, dove le persone hanno iniziato a realizzare mascherine per il viso fai da te contro il contagio da Coronavirus: taglia la camicia, usa la carta da forno, piega questo lato e poi anche quello. Per questi motivi, e soprattutto per fare chiarezza, il ricercatore dell’Università di San Francisco e co-fondatore di Mask 4 All, Jeremy Howard, ha spiegato in un video ripostato dal Guardian come poterne creare una perfetta senza troppi passaggi, fornendo due ipotesi differenti per la realizzazione.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “Google Youtube” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Per la versione numero 1 occorre una vecchia t-shirt, «preferibilmente 100% cotone», su cui disegnare il profilo della maschera (come mostrato in figura). È necessario a questo punto tagliare lungo le linee entrambi i lati della maglietta (davanti e dietro), in modo che la maschera possa avere due strati. Quindi «dovete inserire un foglio di carta igienica, o carta assorbente fissandolo con una spilla da balia sul fondo, così che possa fornire un filtro aggiuntivo alla vostra mascherina». Per indossarla bisognerà portare i due lacci inferiori sulla testa, e usare quelli superiori legandoli invece dietro al collo.

versione 1

Per quanto riguarda invece la versione numero 2, «dovete tagliare un filtro di caffè, o un pezzo di carta assorbente come mostrato in figura. Posizionarlo al centro di un fazzoletto precedentemente piegato a metà e avvolgerlo ripiegando il fazzoletto in altre parti (sempre come mostrato in figura, ndr)». Ora basterà inserire due elastici alle estremità del fazzoletto così piegato, ripiegando l’estremità sinistra e quella destra verso il centro.

versione 2

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.