Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La settimana che verrà

Dal nuovo romanzo di Harper Lee alle elezioni Burundi: un'agenda di appuntamenti e ricorrenze dal 13 al 19 luglio.

Lunedì 13 luglio – Le banche greche e la borsa di Atene riaprono mentre Angela Merkel e Francois Hollande si incontrano a Parigi per discutere la linea comune. A fine giornata Tsipras dovrebbe annunciare la composizione della nuova squadra negoziale di Atene. Stasera è la “Notte del Mistero” (o laylat al-qadr) secondo il calendario musulmano. In questa data il profeta Maometto ricevette dall’angelo Gabriele i primi versi del Corano (secondo alcune tradizioni, l’intero Corano fu rivelato questa notte, e poi nuovamente rivelato in momenti successivi). Il 13 luglio del 1878 si tennero i funerali di Pio IX, noti per un episodio molto divertente: si tennero di notte a causa del grande odio nei confronti del papa che si dichiarò sempre «prigioniero dello Stato Italiano», e vennero comunque assaltati da un gruppo di anticlericali che, con mazze e bastoni, tentarono di buttare la salma nel Tevere. Gridavano: «Al fiume il papa porco!». Nel 1930 iniziano i primi Mondiali di calcio della storia. L’anno scorso la Germania vinceva il Mondiale battendo l’Argentina per uno a zero. Se siete a Milano e vi piace bere, inizia la Sake Week, in Cascina Cuccagna.

watchmanMartedì 14 luglio – È una delle date più famose del mondo, ovviamente parliamo della Presa della Bastiglia, festa nazionale in Francia. Cosa forse più importante: è il compleanno di Henry James, il gatto di un redattore di Studio. 150 anni fa veniva conquistata per la prima volta della vetta del Cervino. 45 anni fa, a Reggio Calabria, iniziava la famosa rivolta guidata da Ciccio Franco. 50 anni fa, invece, per la prima volta atterravamo su Marte, con la sonda Mariner 4. Esce negli Stati Uniti Go Set a Watchman, il nuovo romanzo di Harper Lee (qui per qualche informazione). Un anno fa moriva Nadine Gordimer, premio Nobel per la letteratura nel 1991. Festa nazionali di Iraq e Honduras. Appuntamenti in tribunale: udienza della Corte suprema indiana sul caso dei marò; inizia il processo per il caso Riccardo Magherini, 40enne deceduto durante un arresto nel marzo 2014 a Firenze; si decide sul rinvio a giudizio di Stephan Schmidheiny, magnate svizzero, nell’ambito del processo Eternit.

Burundi President Pierre Nkurunziza Holds Campaign RallyMercoledì 15 luglio – Amazon compie vent’anni e li festeggia con Amazon Prime Day: a prezzi scontati migliaia di prodotti per chi ha sottoscritto il suo servizio Prime. De Gregori in concerto a Roma. David Miliband, fratello di Ed, laburista inglese, compie 50 anni, mentre ne fa 65 Arianna Huffington. Si elegge il presidente del Burundi, in un’elezione assai controversa: il CNDD-FDD, partito dell’attuale capo di Stato Pierre Nkurunziza ha stravinto le parlamentari il 7 luglio in un’elezione dichiarata «non libera» e «non credibile» dagli osservatori dell’Onu. Con ogni probabilità Nkurunziza verrà rieletto a un terzo mandato, nonostante la costituzione preveda un massimo di due mandati presidenziali. È una delle giornate del Mese Internazionale del Dadaismo. I  stituito nel 2005 per onorare il movimento Dada, il Mese del Dadaismo consiste in realtà di 13 giorni sparsi nel calendario: 4 febbraio, 28 marzo, 1 aprile, 15 luglio, 2 agosto, 7 agosto, 16 agosto, 26 agosto, 18 settembre, 22 settembre, 1 ottobre, 17 ottobre e 26 ottobre.

 

1912_summer_olympics_tug_of_warGiovedì 16 luglio – Nell’oggi del 622 iniziava l’anno zero del calendario islamico, cioè il conto degli anni. Molto sport: nel 1950 l’Uruguay vinceva i suoi secondi Mondiali di calcio, nel famoso e tragico giorno per il Brasile passato alla storia come Maracanaço (dopo la partita si registrò il più alto tasso di suicidi di sempre). Mentre nasceva 130 anni fa Carl Jonsson, medaglia d’oro olimpica svedese per il tiro alla fune nel 1912, alle Olimpiadi di Stoccolma. Parteciparono due nazionali: la Svezia vinse l’oro, la Gran Bretagna l’argento, e basta. Strane novità (e provate a unire i puntini): Fitto presenta il simbolo del suo nuovo gruppo “Conservatori e riformisti” e su Rai2 parte Offline, il programma che vuol rendere “reali” le personalità virtuali, andandole a cercare. Si aggiorna il processo per il delitto di Yara Gambirasio. I Public Enemy, invece, suonano a Milano, al circolo Magnolia (qui il video di He Got Game, colonna sonora dell’omonimo film di Spike Lee).

 

Venerdì 17 luglio – È la giornata nazionale della Slovacchia (che celebra l’indipendenza), del Lesotho (che celebra il compleanno del re) e della Corea del Sud (che celebra la costituzione): potrebbe essere un’ottima occasione per cominciare a studiare il coreano: su YouTube c’è un corso che ha una lezione speciale sulla Giornata della Costituzione, che in coreano si chiama heonbeop. Un anno fa, intorno all’ora di pranzo, veniva abbattuto l’aereo Malaysian Airlines nei cieli ucraini occupati da ribelli filorussi: 298 persone morti. Da vent’anni manca Juan Manuel Fangio, pilota automobilistico argentino, vincitore di 5 Mondiali, detentore di molti altri record (più anziano vincitore, ad esempio, a 46 anni). Compie 45 anni (1970) Antonio Decaro, sindaco di Bari che, tra le altre cose, trovate intervistato sull’ultimo numero di Studio. Ne compie 80, invece, Donald Sutherland.

 

v2-pg-36-mein-kampf-apSabato 18 luglio – È una delle principali feste musulmane: Eid al-Fitr, che segna la fine del digiuno del Ramadan. Le celebrazioni variano da Paese a Paese, ma in genere prevedono una lauta cena in famiglia e doni ai bambini, quali dolci, giocattoli e palloncini e talvolta speciali mercatini. Tre dischi interessanti in uscita: Tame Impala, Chemical Brothers, Ratatat. E  M.I.A., sorprendentemente, fa 40 anni (la trascinante Paper Planes, del 2007, faceva così).  È anche l’anniversario del grande incendio di Roma. Ma altre ricorrenze ancora meno piacevoli, sono i 90 anni dalla pubblicazione del Mein Kampf e i venti dall’inizio dell’eruzione del vulcano Soufrière Hills a Montserrat (ex colonia e oggi territorio oltremare del Regno Unito). Continuerà per molti anni, costringendo alla fuga circa 8.000 abitanti. Tuttora, la parte centro-meridionale dello stato è cosiderata “exclusion zone”. L’inizio dell’eruzione in questo video girato da un elicottero. In tutto questo l’assemblea nazionale del Pd nei padiglioni di Expo.

 

Domenica 19 luglio – È l’anniversario della morte di Paolo Borsellino, ucciso nel 1992. A proposito di mafia e antimafia, leggere questo articolo di Giuseppe Rizzo su Internazionale. Due concerti che non capiteranno per un bel po’ di tempo, uno a Ferrara, uno a Catania. In Emilia i The Jesus and Mary Chain, in Sicilia i Godspeed You! Black Emperor. Compie 40 anni Gardaland. Ah, Fedez si esibisce al festival Collisioni: speriamo bene.

 

Nell’immagine, il Soufrière Hills continua a eruttare.
54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg