Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Tutti gli attacchi di droni Usa in Pakistan, dal 2004 a oggi, in un grafico

 

Il Guardian ha pubblicato un ottimo multimedia sulla guerra a distanza perpetuata dagli Stati Uniti in Paesi del Medio Oriente come il Pakistan, di cui avevamo già scritto diffusamente qui. Il grafico è molto interessante perché visualizza ogni colpo messo a punto dagli Uav (Unmanned aerial vehicle) dalle primissime vittime di un drone (2004) a oggi; e spiega efficacemente come la drone war sia cambiata con l’insediamento di Barack Obama, avvenuto nel 2008. Nelle due immagini seguenti si vedono gli attacchi pre-Obama (quando il commander-in-chief era George W. Bush) e post-Obama: impossibile non notare l’infittirsi delle linee bianche – e quindi degli attacchi e delle morti, provocate in un Paese tecnicamente alleato degli Stati Uniti.

 

 

 

Clicca qui per vedere il contenuto del Guardian.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg