Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Anonymous mette in rete le mail di Assad (di nuovo)


 

Un nuovo documento (mal) segretato del regime siriano è stato reso pubblico. Anonymous ha messo in rete un testo di nove pagine che illustra il patto tra Damasco e Teheran, prelevato direttamente dalla casella postale di Mansour Azzam, il ministro per gli Affari presidenziali. In breve, gli ayatollah si impegnano a intervenire militarmente a favore del regime di Bashar al Assad (leggi: ritorsioni contro Israele) in caso di tentativo di rovesciamento.

È il secondo colpo grosso portato a segno da Anonymous ai danni del regime siriano. Lo scorso mese era stato messo in rete il testo di un carteggio tra la giornalista dell’Abc Barbara Walters, che lo aveva intervistato il dittatore, e Bashar al Assad. Anonymous aveva reso pubblica anche la password utilizzata dal governo siriano… 12345.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg