Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Numeri strambi, da quelli illegali a quelli che riproducono la Monna Lisa

Numberphile è un blog fondato dal giornalista Brady Haran che si occupa di numeri, pubblicando post, curiosità e producendo video sui fatti meno noti dell’argomento. L’ultima puntata del suo videocast riguarda il poco conosciuto genere dei cosiddetti “numeri illegali“, ovvero codici numerici che rappresentano informazioni possedute da soggetti terzi oppure sequenze numeriche come quelle anti-pirateria contenute nei Dvd. Il punto, spiega Haran, è che qualsiasi opera d’arte diventa un numero quando è digitalizzata: una canzone in formato MP3 non è nient’altro che una sequenza di 0 e 1, così come una qualsiasi immagine.

Anche la Gioconda, il capolavoro di Leonardo Da Vinci, è quindi un numero, anzi può esserne tre: il primo è una sequenza bit di 0 e 1; il secondo è composto da numeri esadecimali che rappresentano la scala RGB: il terzo altri numeri esadecimali, questa volta nella scala dei grigi.

A questo punto immaginiamo vogliate scaricarvi una Gioconda fatta di 0 e 1. Potete farlo da DropBox, il risultato è circa il seguente.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg