Cose che succedono | Cinema

Spike Jonze ha diretto uno spot per la legalizzazione della cannabis ed è bellissimo

Ingaggiato da MedMen, una delle più importanti aziende di rivendita della cannabis negli Stati Uniti, Spike Jonze ha diretto uno spot, quasi una vecchia “pubblicità progresso”, che sostiene la legalizzazione della canapa. Il video, bellissimo, si giova della voce narrante di Jesse Williams (volto di Grey’s Anatomy, ma anche di film come The Butler e Quella casa nel bosco) ed è una sequenza di diorami – o, come viene da definito da Fast Company, «un elaboratissimo Mannequin Challenge» – che raccontano la storia sociale della cannabis: dalle coltivazioni (per uso industriale) di George Washington alla demonizzazione degli anni ’70 e ’80 (con scene di arresti e processi), fino a quella che la voce narrante definisce «la nuova normalità» con tanto di immagini di sobborghi e famigliole felici.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “Google Youtube” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.