Cose che succedono | Cultura

C’è un archivio che raccoglie quaderni di scuola da tutto il mondo

È sempre emozionante guardare un quaderno di scuola, a prescindere dal bambino o dalla bambina a cui è appartenuto. Se poi si tratta del quaderno di qualcuno che conosciamo o avremmo dovuto conoscere – bisnonni, nonni, genitori – è un’esperienza ancora più forte. Per non parlare dei quaderni dei nostri figli e nipoti. Ma chi avrebbe mai pensato che sarebbe stato così interessante anche osservare, sfogliare e leggere le scansioni di centinaia di quaderni di scuola compilati da completi sconosciuti, magari nel 1800?

L’Archivio dei quaderni è una sorta di catalogo in continua evoluzione di quaderni di scuola, creato per permettere a tutti di esplorare la storia, l’educazione e la vita quotidiana dei bambini e dei giovani del passato. L’obiettivo principale dei creatori dell’archivio – che oltre a un sito internet ha anche un bell’account Instagram – consiste nella conservazione e nella valorizzazione dell’Archivio attraverso la digitalizzazione, la trascrizione e la traduzione dei contenuti dei quaderni. Tutti sono invitati a contribuire alla crescita della collezione prestando o donando vecchi quaderni, diari e lettere e offrendosi per trascrivere e tradurre i loro contenuti.

A 15 anni dalla sua nascita l’Archivio comprende centinaia di quaderni proveniente da oltre 30 Paesi nel mondo e datati dalla fine del 1700 ai primi anni 2000. È conservato e gestito dall’NPO Quaderni Aperti di Milano. Nell’archivio è possibile trovare scritti, disegni e scarabocchi risalenti al 1773 da paesi come Italia, Stati Uniti, Ghana, Giappone, Lettonia, Brasile e Finlandia.

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.