Cose che succedono | Attualità

«You are safe». Il benvenuto di Vienna ai profughi

«Siete al sicuro». Si conclude così il volantino che la municipalità di Vienna ha fatto stampare per accogliere i profughi che sono arrivati in Austria attraversando il confine con l’Ungheria. Il documento è stato condiviso in un tweet da Andrew Stroehlein, media director di Human Right Watch.

«Molti viennesi ci stanno aiutando per distribuire cibo e acqua. Sono disponibili interpreti. Ogni assistenza medica di cui avrete bisogno si sarà offerta sul posto» continua il volantino, che informa anche sulla prontezza della Caritas e della Obb, la ferrovia federale austriaca, a intervenire.

Un tentativo di offrire sollievo e sicurezza ai migranti e una dimostrazione di umanità, prima ancora che di civiltà.

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni