Cose che succedono | Attualità

Bambini mettono in scena le notizie che hanno visto in tv

Come vengono interpretate le informazioni dai bambini? Riescono a capirle e a inquadrare, anche senza il contesto sociale che i più grandi hanno? L’artista canadese Jonathan Hobin ha tentato di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento lasciando a dei bambini il compito di rimettere in scena alcuni avvenimenti degli ultimi anni: dalla tragedia dell’Undici settembre a reality show come American Idol, passando per le fotografie delle torture di Abu Grahib.

Il progetto si chiama The Playroom e si tratta di «una metafora dell’impossibilità di uno spazio protetto dal raggio d’azione dei media», ha spiegato Hobin. In questo modo i bambini si comportano come adulti – sono costretti a farlo – ed «esplorano le cose vedono o ascoltano, che le abbiano capite o meno (…)». Sono lasciati da soli con cose terribili e complicate, costretti a farsele “spiegare” dalla tv.

 

 

 

 

Nelle immagini precedenti, nell’ordine: Abu Grahib, il Caro Leader nordcoreano, American Idol, la morte di Lady Diana. Potete vedere le altre sul sito dell’artista.

 

(via Design Boom)

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.