Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

VisitPadania.com, il (finto) sito dedicato al turismo nella “macroregione”

Di Padania Classics, la pagina Facebook collegata al progetto di Filippo Minnelli che raccoglie paesaggi e miti della «macroregione del nord» a fini goliardici, avevamo già parlato, intervistando a tal proposito lo stesso Minnelli (trovate tutto qui). La novità di queste ultime ore riguarda un sito, visitPadania.com, lanciato dallo stesso gruppo che ci ha regalato Padania Classics e diventato presto virale.

Visit Padania è essenzialmente un finto portale dedicato al turismo nella pianura del nord Italia in vista dell’Expo 2015. I pacchetti offerti agli aspiranti visitatori, tuttavia, hanno nomi insoliti come «Holy Padania» (un tour di chiese e santuari) e «Sexy Banania» (una notte in uno strip club della Brianza). L’estetica del sito è quella a cui ci ha abituato Padania Classics: rotatorie, distese di fabbriche, tangenziali e, in generale, molto asfalto.

Nel suo video di presentazione, tra le altre cose, Visit Padania indugia sull’immagine di un punto vendita Ikea immerso nello smog e vi accosta le parole «Browse our breathtaking destinations». Lo potete vedere qui sotto.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg