Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

The Wire in chiaro, su Rai4

Di The Wire qui su Studio ne abbiamo parlato in tutte le salse, con il contributo di diversi giornalisti e scrittori (un esempio lo trovate qui, con il lungo articolo di Tim Small). Ebbene, con quattro anni di ritardo dalla fine della serie (e dieci dal suo inizio) anche in chiaro (dopo Fox, FX, e Cult) sbarcano Omar Little e soci. Ottima notizia, direte voi. Sì, diciamo noi, certo. Anche se… vederne una puntata non sarà per nulla semplice. Il perché è presto detto. The Wire sarà trasmessa su Rai4, il canale diretto da Carlo Freccero (recentemente tornato nelle prime pagine dei quotidiani per il battibecco telefonico con Borgonovo di Libero), al posto di Fisica o Chimica, la criticatissima serie spagnola dedicata ai giovanissimi e aperta, per così dire, a esperienze di sesso promiscuo e assunzioni di droga non troppo moralmente colpevolizzate.

Il problema è che la fascia oraria che verrà occupata da The Wire, certamente con argomenti e contenuti non poco diversi da Fisica o Chimica, sarà quella del primo pomeriggio, quindi le puntate inizierebbero alle 14:15. Non un orario ideale per l’audience che si propone di attirare la creatura di David Simon, generalmente non coincidente con dei teenager che tornano da scuola e accendono la tv. Può essere vista, la scelta, come un dispetto di Freccero, che sostituisce una serie che ha tanto fatto discutere con un’altra che, considerato l’orario, non mancherà di alzare altre polemiche.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg