Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La storia di This Charming Charlie

Ultimamente si è parlato molto, su varie testate non soltanto musicali e non soltanto statunitensi, della storia del Tumblr This Charming Charlie. Il Tumblr pubblica pezzi di vignette dei Peanuts sostituendo ai dialoghi dei protagonisti, o alle loro esclamazioni, citazioni e versi tratti da canzoni del gruppo britannico The Smiths. TCC è stato creato da Lauren LoPrete, una graphic designer di San Francisco, ed è stato ispirato da un poster reale di un concerto che gli Smiths tennero alla Aragon Ballroom di Chicago, il 15 agosto 1986, che raffigura un Charlie Brown supino che esclama “Why? Why? Why? Why?“.

This Charming Charlie ha riscosso molta fama in non molto tempo, e la sua creatrice è stata intervistata da testate come Esquire, Rolling Stone, Huffington Post. Il primo ad accorgersi della sua esistenza, e di conseguenza a dare fama e visibilità a TCC, è stato tuttavia Slate.

Poche settimane fa, però, fece scalpore una richiesta della Universal Music a Lauren LoPrete: si chiedeva di rimuovere tutte le vignette a causa della violazione del copyright sui diritti d’autore delle canzoni degli Smiths (di proprietà della stessa Universal). Lo ha annunciato lo stesso Tumblr con un post intitolato, non a caso, I know it’s over. Si leggeva:

The Smiths licensing company (Universal Music Publishing Group) has started requesting posts be removed from This Charming Charlie. So far 6 posts have been removed, and it is increasing every hour. If you like the page, please save copies of the comics to your own computer.

Dopo la cancellazione dei primi post, Lauren LoPrete cambiò idea e decise di non seguire più le richieste dalla Universal. Da parte sua, la compagnia discografica ha deciso di lasciar cadere la questione dopo una sola settimana.

Ieri, infine, è arrivata anche una dichiarazione dello stesso Stephen Patrick Morrissey, ex frontman della band, pubblicata attraverso le pagine del sito (si definisce “A Morrissey zine”) True To You. Il cantante ha dichiarato. La nota dice:

Morrissey would like to stress that he has not been consulted over any takedown request to remove the Tumblr blog named ‘This Charming Charlie’. Morrissey is represented by Warner-Chappell Publishing, and not Universal Music Publishing, (who have allegedly demanded that the lyrics be removed). Morrissey is delighted and flattered by the Peanuts comic strip with its use of Morrissey-Smiths lyrics, and he hopes that the strips remain.

Tutto quindi si è risolto con un happy ending. E con una notizia ancora più attesa dai fan degli Smiths: la Penguin Publishing ha annunciato che l’autobiografia di “Moz” verrà pubblicata il 17 ottobre, nella collana Classic. Qui di seguito, alcune vignette tratte dal blog This Charming Charlie (tra parentesi, le canzone da cui sono tratte le lyrics).

(Ask)


(These things take time)


(There is a light that never goes out)


(Some girls are bigger than others)


(The boy with the thorn in his side)

 

(Bigmouth strikes again)


54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg