Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La fine delle email? Non proprio, stando ai numeri

In principio era la posta elettronica il modo più semplice e immediato per comunicare nel web. Poi venne la chat, che faceva dell’istantaneità il suo punto di forza. Oggi viviamo nel mondo dei social network in cui i due strumenti sono stati “incorporati” in sistemi più complessi. E che ne è stato della e-mail? È destinata a soccombere o continuerà a esistere anche nel futuro?

La risposta è in questa infografica che presenta molti dati interessanti sulla sfida tra posta elettronica, Facebook e Twitter. Il numero di mail continua ad aumentare e fa ancora ombra a colossi come quello di Mark Zuckerberg, ma la crescita del settore comporta anche la crescita di alcuni fenomeni “parassitari”, come quello della spam, che rappresenta il 18% delle mail ricevute in tutto il mondo e costa in media 3 milioni di dollari all’anno a un’azienda dai 1000 dipendenti in sù. Da notare anche come gran parte delle mail (quasi la metà) provenga dall’Asia.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg