Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il tribunale dei Muppet

Raccontare un processo in televisione è complicato: le questioni legali sono spesso difficili da spiegare in pochi minuti e gli autori TV temono di annoiare gli spettatori con servizi lunghi e dettagliati. Così i network cercano soluzioni per fare di processi, arringhe e appelli un qualcosa di “divertente”. Se Michele Santoro ad Annozero proponeva cortometraggi in cui vicende politico-giudiziarie come il processo Mills veniva raccontato da attori, negli Stati Uniti si sono spinti oltre.

Per raccontare uno scandalo che ha come protagonista Jimmy Dimora – politico di spicco della contea Cuyahoga (Ohio), finito in un vortice di mazzette, prostitute e altre amenità – una tv locale ha utilizzato dei pupazzi di pezza. Perché proprio i pupazzi? Perché il processo Dimora è federale e, stando alla legge Usa, non può essere ripreso dalle telecamere. Se solitamente la stampa si accontenta di rappresentazioni grafiche delle udienze, disegnate in tempo reale da artisti professionisti, l’affare del politico dell’Ohio, tra corruzione e sesso, è stato invece reso in modo più bizzarro, racconta Slate.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg