Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il temporary museum di Warhol, a Lisbona

Una mostra temporanea come ce ne sono tante, ma con delle piccole diversità: prima di tutto le pareti, che non sono pareti. O meglio, non sono fatte in muratura, ma di barattoli di latta. È il temporary museum dedicato ad Andy Warhol, è rimasto aperto per tre mesi da aprile a luglio, a Lisbona. Più precisamente all’interno del Centro Comercial Colombo.

Il museo, disegnato da LikeArchitects, è composto da 1500 latte (in realtà molto più voluminose dei contenitori della famosa zuppa Campbell’s) e diviso in quattro stanze, con due porte all’inizio e alla fine del percorso per facilitare l’ingresso-uscita del pubblico.

I muri invece sono stati costruiti per non avere nessuna apertura, nessuna finestra, eccetto il tetto fatto di plexiglass trasparente. L’altezza della struttura, di circa tre metri, è stata raggiunta impilando otto file di barattoli, di cui tre (ai piedi) riempite di sabbia per facilitare la stabilità.

Le foto sono di Fernando Guerra.

 

 

 

 

 

(via)

 

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg