Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La lista delle 100 personalità più potenti dell’arte contemporanea

Tra gli addetti ai lavori del mondo dell’arte contemporanea si tratta di un vero e proprio evento: è la lista dei Power 100 che ogni anno viene stilata da Art Review e mette in classifica i personaggi più potenti dell’arte contemporanea, tra artisti, galleristi, critici e curatori. Le precise modalità con cui viene deciso in che ordine posizionare questi personaggi (come si misura esattamente l’importanza e il potere di influenza?) sono per molti un mistero, quel che è certo è che la lista viene accettata dal mondo dell’arte con la stessa sacralità con cui Mosè riceve le tavole dei 10 comandamenti.

L’anno scorso al primo posto c’era Hans Ulrich Obrist, critico d’arte e curatore di fama mondiale nonché direttore artistico delle Serpentines Gallery, mentre il primo italiano a comparire in assoluto era Massimiliano Gioni (al numero 15), e il primo gallerista italiano era Massimo De Carlo (numero 64). Quest’anno al primo posto balza Hito Steyerl, artista tedesca classe 1966, il cui lavoro si concentra sul ruolo dei media, della tecnologia e della circolazione delle immagini nell’era della globalizzazione digitale. Sale al secondo posto l’artista francese Pierre Huyghe e al terzo la filosofa Donna Haraway, mentre scendono di qualche posizione sia Gioni (ma entra sua moglie Cecilia Alemani al numero 78) che Massimo De Carlo. Esordisce al numero 77 la scrittrice Chris Kraus, che finalmente si sta godendo il successo, grazie alla serie tv ispirata al suo I love Dick e il nuovo libro uscito da pochi mesi.

 

Foto Getty
54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg