Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il bambino che invia lettere in ogni Paese del mondo

Nel 2013, quando aveva cinque anni, un’età in cui molti coetanei non sanno ancora scrivere, Toby Little ha espresso il desiderio di inviare una lettera a persone intorno al mondo. Il bambino inglese è stato inizialmente assecondato, si legge sul sito della sua storia, «dando per scontato che si sarebbe stancato dopo cinque missive. Non è andata così». Dopo la prima lettera, spedita a un amico di amici alle Hawaii, Toby non si è più fermato, mandando 880 messaggi a ogni latitudine. Oggi ha una pagina Facebook, il già citato sito e un libro pubblicato da Penguin: Dear World, How Are You?.

danil

Il bambino di otto anni ha già ricevuto 367 lettere di risposta da ogni continente e da vari mittenti, da bambini in età scolare come lui a professionisti. Il tono è sempre confidenziale, come ovviamente si addice a un ragazzino della sua età, e molto tenero, ma anche interessato a capire le specificità del luogo in cui sta inviando la missiva. La sezione “italiana” delle lettere di Toby contiene un messaggio a una Danila, in cui l’autore del progetto scrive: «Sai perché l’Italia ha la forma di una scarpa che calcia un pallone?».

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg