Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Perché Game of Thrones è una serie sui cambiamenti climatici

E se Game of Thrones fosse una serie incentrata sul climate change? L’ipotesi, che parrà bizzarra, è però sostanziata da un video pubblicato su Twitter da Vox. Prendete gli Estranei, o White Walker, la temibile e malvagia forza organizzata che, quando attacca, «cambia le condizioni meteorologiche», nota il sito. Le famiglie di Game of Thrones sono troppo impegnate a combattersi l’un l’altra per pensare al pericolo imminente rappresentato dai White Walker, e qualcuno talvolta nega addirittura la loro esistenza: ricorda qualcosa?

Esattamente come nella realtà, per sconfiggere gli Estranei nella serie ci sarebbe bisogno di uno sforzo congiunto delle maggiori potenze, che però non riescono a mettersi d’accordo: a farne le spese sono i più poveri, mentre i Guardiani della notte rimangono a guardare, dice Vox. Forse per questo Charli Carpenter, analista politico dell’Università del Massachusetts, ha definito la serie sul New York Times «a collective action story».

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg