Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La coppia del “distracted boyfriend” meme ha avuto un figlio

Ricordate il meme del distracted boyfriend? Un’immagine stock che è diventata virale ed è stata oggetto di infinite interpretazioni, diventando perfino un costume di Halloween. Stavolta il fidanzato distratto torna a far parlare di sé grazie a un tizio di nome Andrew J Abernathy. Abernathy, che lavora nel campo del digital marketing e ha quindi quotidianamente a che fare con le immagini stock, un giorno si imbatte in una faccia familiare e riconosce la ragazza che compare nella famosa fotografia di Antonio Guillem.

DPGVaJmXcAEPcnn.jpg-large

Cercando tra le foto scopre un vero e proprio tesoro: il distracted boyfriend e la sua ragazza compaiono insieme in decine di fotografie stock, che rappresentano il tradimento, la depressione post-partum, l’acquisto di una casa e altre situazioni di coppia, ogni scena ovviamente contraddistinta dall’ostentata espressività tipica delle foto stock (la stessa che un tempo si trovava nei fotoromanzi).

Le foto scovate da Abernathy sono i puntini da collegare per farsi un’idea della drammatica storia della coppia del distracted meme: osservandole, scopriamo che il ragazzotto che si gira a guardare la tipa non è soltanto un maleducato, come quell’unica foto lascerebbe intendere, ma un vero e proprio stronzo, un cornificatore compulsivo. Lei lo becca diverse volte, e troppo spesso lo perdona, anzi, in certe immagini la vediamo addirittura scongiurarlo di tornare (ma ce n’è anche una, fantastica, in cui gli dà un pugno in faccia).

DPGYFY7W0AAD4MW.jpg-large

Inoltre bisogna sapere che lui e la povera ragazza hanno anche avuto un figlio insieme, che è ancora molto piccolo. Ma non vogliamo rovinarvi il gusto di seguire la storia attraverso gli spassosissimi tweet di Abernathy, raccolti uno per uno da Designtaxi.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg