Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Cosa voteranno alle elezioni inglesi gli attori secondari di Harry Potter

«Corbyn è il mio leader politico preferito, e ovviamente sarebbe un Grifondoro perché ha coraggio e gentilezza in parti uguali». Broadly di Vice ha chiesto agli attori minori della saga di Harry Potter, quelli che interpretano gli studenti di Hogwarts meno in vista, diciamo, di rispondere alle domande: per chi voteresti alle elezioni inglese? E dove esprimerebbe la sua preferenza il tuo personaggio? Chi è il tuo leader preferito, e a che casa di Hogwarts verrebbe assegnato?

La citazione d’apertura, ad esempio, è di Anna Shaffer, l’attrice che interpreta Romilda Vane (è una studentessa del quarto anno che prova insistentemente a far ingerire filtri d’amore a Harry, per la cronaca). Nick Shirm – interpreta Zacharias Smith, un ragazzo di Tassorosso che compare nel quinto libro, e in quello successivo commenta le partite di Quidditch – ha invece detto: «Sono un sostenitore del Labour, anche se non sono iscritto al partito. Ma credo che Zacharias avrebbe scelto i Conservatori! Forse è un mio pregiudizio, ma la sua crescita in ambienti facoltosi e la sua mancanza di compassione sembra tendere al governo dei Tory».

099892d5-4d4e-4074-9d20-2fb409defbff

Per finire, il mitico portiere e capitano della squadra di Quidditch di Grifondoro, l’amico di Harry Oliver Baston: l’attore che lo interpreta, Sean Biggerstaff, ha dichiarato: «Non vedo alcuna posizione difendibile in queste elezioni che non sia votare tatticamente contro i Tory. Il modo in cui stanno gestendo Brexit è un’ovvia shitstorm di arroganza e inettitudine. In Corbyn, nonostante i suoi difetti, c’è un leader che crede genuinamente che lo Stato possa e debba aiutare le persone. Se pensi che May e quell’odiosissimo stronzo di Boris Johnson ci rappresentino meglio di Corbyn e Keir Starmer, non so come aiutarti. Non ho motivo di pensare che Oliver Baston fosse malvagio o stupido, per cui credo che voterebbe strategicamente contro i Tory. Ma sono su un terreno difficile, lui non è una mia creazione».

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg