Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Per chi se li fosse persi

La guerra di internet contro la scienza, la nostalgia nella cultura pop, un viaggio negli archivi delle case di moda e gli altri pezzi migliori della settimana.

Questa settimana il Guardian ha pubblicato un’inchiesta sulle condizioni disumane di lavoro di migliaia di lavoratrici rumene in Sicilia, uno dei pezzi che abbiamo scelto per la nostra rassegna del weekend. Tra gli altri, un reportage dal web para-complottista che odia la scienza, la storia delle figlie di Joan Crawford e Betty Davis, perché i curatori sono ovunque, e il “pendolo della nostalgia”, il meccanismo che regola la cultura pop. Buon sabato e buone letture.

 

Attualità, politica, esteri

Raped, beaten, exploited: the 21st-century slavery propping up Sicilian farming – The Guardian
Il reportage del Guardian da Ragusa sullo schiavismo del ventunesimo secolo, che prende di mira una comunità di migliaia di lavoratrici rumene in Sicilia.

Bashar Al Assad: “Jihadisti colpa dell’Europa. I diritti umani? Un lusso” – Il Fatto Quotidiano
Stefano Feltri ha intervistato Bashar al-Assad, a Damasco.

How Egypt’s Activists Became ‘Generation Jail’ – The New York Times Magazine
A sei anni dalla Primavera araba, che fine hanno fatto i più giovani volti di quella protesta?

 

Media, giornali, tech
 
Inside the Internet’s War On ScienceBuzzfeed
Un reportage di Buzzfeed da quegli angoli del web pronti a farsi in quattro per convincerci che i vaccini sono il male assoluto.

Fake News About a Secret Nazi UFO Base In Antarctica Refuses to Die – Motherboard
Come un ricercatore di Cambridge ha deciso di dedicarsi al debunking della notizia insospettabilmente longeva di una base segreta nazista in Antartide.

Soylent is getting an AI spokesperson, because it wasn’t dystopian enough already – The Verge
Il nuovo volto promozionale di Soylent, la famosa marca di bevanda sostitutiva dei pasti, è un’intelligenza artificiale di nome Trish.

 

Cultura

The Nostalgia Pendulum: A Rolling 30-Year Cycle Of Pop Culture TrendsThe Patterning
Il ritorno degli anni Ottanta è solo l’ultimo esempio di un meccanismo ben rodato: la cultura pop riporta regolarmente in superficie temi e idoli di trent’anni prima.

Se questo è un bestseller – Il Tascabile
La storia di Se questo è un uomo a trent’anni dalla morte di Primo Levi, dal rifiuto di Einaudi e la prima edizione De Silva pubblicata in 2500 esemplari, al successo globale.

The Revolution Will Not Be Curated – The Baffler
I curatori sono ovunque: musei ed esposizioni, certo, ma anche negozi ai software, anche l’organizzatore dei Ted talk usa questa definizione. La nostra ossessione con l’idea di “curare” forse è il rovescio della medaglia della crisi dell’expertise.

 

Tv, cinema, pop

The Bizarre Life Paths of Joan Crawford and Bette Davis’s Daughters – Broadly
Essere figlie di Joan Crawford e Betty Davis non è stato facilissimo, a quanto pare.

Death Is Real: Mount Eerie’s Phil Elverum Copes With Unspeakable Tragedy – Pitchfork
Gran bel ritratto di Phil Elverum, cantante dei Mount Eerie, che racconta la vita di musicista e padre dopo la morte per cancro di sua moglie.

The Handmaiden: the return of erotic cinema – The Guardian
Un thriller sulla storia tra due donne nella Corea degli anni Trenta, The Handmaiden, segna il ritorno dell’erotismo classico al cinema.

 

Moda, viaggi, cibo, stili di vita

Fashion’s Attics – The New Yorker
Viaggio negli archivi di alcune case di moda italiane, fra cui Emilio Pucci, Max Mara e Ferragamo.

The Psychology of the Sample Sale – Racked
La psicologia del “sample sale”, e che cosa significa quel tipo di shopping per la mente umana.

How punk changed cities – and vice versa – The Guardian
Dagli anni del boom fino a quelli di Trump, come il punk ha cambiato l’identità urbanistica delle città, non soltanto in Occidente.

 

Scienza

This Article Won’t Change Your Mind – The Atlantic
La scienza del perché i fatti non bastano per far cambiare idea.

 

Il video della settimana

Jim Niehues dipinge a mano le più prestigiose mappe dei comprensori sciistici al mondo.

 

La gallery della settimana

David Chancellor, fotografo sudafricano diventato famoso per i suoi ritratti di cacciatori, ha inaugurato una nuova personale concentrata, tuttavia, sulla sua stessa famiglia.

chancellor2

 

Foto Getty Images.
54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg