Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La rassegna di Studio per il weekend

La fine di Dogecoin, l'hashish in Libano, la bolla universale, il "Banksy di Second Life" e com'è bello fare il bucato. Cose belle da leggere con calma per rilassarsi un po'.

Come passare qualche ora in santa pace leggendo articoli da tutto il mondo? Forse tornando nel mondo antico e digitale di Second Life per incontrare il “Banksy” locale. O cercando di capire come l’idea di inferno sia sopravvissuta fino ai giorni d’oggi. O riaffrontando il punk degli Anni ’90, prima di esplorare il mondo dell’hashish libanese. Qualunque sia la vostra scelta, come ogni sabato vi presentiamo una manciata di torie e racconti da leggere con calma durante il fine settimana.

Buona lettura.

 

“She’s Still Dying on Facebook” – The Atlantic

Il post mortem infinito nell’era di Facebook.

 

“Hijo de un Mundial” – Panenka

Il figlio di Bebeto, quello a cui l’attaccante brasiliano nel Mondiale del 1994 dedicò l’esultanza “a culla”, compie 20 anni. Panenka lo intervista

 

“AM Radio: The Banksy of Second Life” – Polygon

Un incontro con il più grande artista del mondo virtuale, detto “il Banksy di Second Life”.

 

“Hezbollah Profits From Hash as Syria Goes to Pot” – The Daily Beast

La produzione di hashish in Libano è quasi tutta in mano a Hezbollah. E, grazie alla guerra in Siria, sta vivendo un momento d’oro.

 

“Why has the idea of hell survived so long?” – Aeon

Punizioni, fiamme, demoni e dannazioni eterne: come sta cambiando (e cambierà) il rapporto dei fedeli con l’istituzione infernale?

 

“Welcome to the Everything Boom, or Maybe the Everything Bubble” – The New York Times

La scomparsa dei beni rifugi e l’inizio di un periodo finanziario in cui tutto sembra pronto a spiccare il volo – o sgonfiarsi.

 

“Il bucato” – Il Foglio

La non trascurabile felicità di fare il bucato in una giornata di luglio ad Albinia. Giuliano Ferrara e la poesia della lavatrice.

 

“The Death of Dogecoin” – The Daily Dot

L’incredibile ascesa (con sponsorizzazioni a Nascar) e la veloce caduta di una valuta digitale ispirata a un meme buffissimo, Dogecoin.

 
 

Immagine: particolare della redazione parigina dell’International New York Times (Guillaume Belvèze)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg